Biochar eco-friendly

tuscany-428041_1920

Il Biochar Bettergreen è una soluzione permanente per un terreno sano ed eco-sostenibile

 

 

Il biochar assorbe co2 e lo immagazzino nel terreno 

il Biochar offre una promessa di produttività ed efficienza del terreno, e porta benefici al clima.

Come prima caratteristica assorbe dall'atmosfera CO2 e lo intrappola nel terreno in maniera           persistente, creando così un bilancio di CO2 negativo per i gas che causano l'effetto serra. 

Esso se aggiunto al vostro terreno aumenta la sua fertilità in maniera definitiva e perenne nel tempo, senza l'aggiunta costante di fertilizzanti chimici o naturali (come il letame) per il quale la fertilità   prodotta dal vostro terreno potrà essere di un massimo di alcuni anni, e di conseguenza non sarebbe una soluzione permanente per il vostro campo.

I granuli di Biochar ottenuti dal legname non vengono intaccati dai microrganismi a differenza del carbonio di origine organica, come la cellulosa, infine risultano stabili e perenni una volta interrati.

 

green-973596_1280

EFFETTI DEL BIOCHAR SUL PH E LO SCAMBIO CATIONICO

Per effetto del proprio ph subalcalino il biochar può ridurre l’acidità del suolo e viene ottenuto senza rilasciare le sostanze nutrienti per le piante. 

Il Biochar naturale non attivato contiene fino al 9 % di ceneri residue del trattamento pirolitico.

Queste ceneri saranno gradualmente eliminate per liscivazione dagli acidi umici del terreno stesso. Dopo questo processo naturale il biochar entra in azione al suo massimo potenziale.

In caso di terreni alcalini il ph non sarà modificato con l'uso di biochar, ma è consigliato interrare contemporaneamente anche del gesso naturale agricolo che aiuterà l’attivazione più rapida del     Biochar. Il gesso di cava, che apporta importanti nutrienti al terreno come zolfo e calcio, ha un ph acido che compensa quello del Biochar. Si è constatato anche un aumento dello scambio cationico dovuto alla carica negativa che sviluppa sulla sua superficie. Questo rende disponibile alla pianta, sotto forma di ioni caricati positivamente, elementi importanti per il terreno, quali calcio, potassio, magnesio e altri.

 

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento